VIDEO

Armando Prieto Perez, video



EVA AFFITTASI
Documentario sulla prostituzione di strada


Donne e transessuali che, usando il proprio corpo come risorsa, si risollevano economicamente, migrano o raggiungono il benessere agognato.  
Si emancipano













Eva affittasi 
 
Italia, 2005,  BetaSP – col. – 60’

regia e sceneggiatura: Armando Prieto Perez
fotografia:  Armando Prieto Perez
montaggio: Irene Salvi
produttore: Paolo Soravia. Carlo A. Sigon, Leyani Prieto Perez
produzione: Soraway, Milonga srl.

supervissione: Maria Del Rosario Bozzo Marteluna

partecipazione speciale di: Equipe "Via del campo", associazione “ala” Milano; Girovago & Rondella  family theater; Michelangelo Severgnini; Radio onda d’urto, Brescia; fotografie di Claudia Marini


Sinossi: 

“ Andare in Brasile con la fidanzata è come andare all’Oktober Fest con una birretta…”  La forma e i luoghi in cui si consuma. Un’insieme di testimonianze di lavoratrici del sesso, studiosi, fruitori e osservatori riportato e sovrapposto a istituzioni convenzionali quali famiglia, immigrazione, lavoro affettivo-domestico o a istituzioni internazionali meno convenzionali di scambio sessuale: turismo sessuale, agenzie matrimoniali… Donne e transessuali che, usando il proprio corpo come risorsa, si risollevano economicamente, migrano o raggiungono il benessere agognato.   Si emancipano.

Il documentario non vuole definire cosa sia la prostituzione in sé, bensì decostruire una parte di questo universo attraverso una raccolta eterogenea di documenti, interviste e tracce mediatiche. Non ci sono risposte ma ancora interrogativi, posti questa volta dalle “lavoratrici del sesso”.


Frutto di quattro anni di ricerca e lavoro in cui furono raccolti più di 60 ore di girato contenenti varie decine di interviste, la maggior parte di lavoratrici del sesso. Realizzato in centro e nord d’Italia (Milano, Pordenone, Bologna, Firenze, Roma…)  

Contiene inoltre numerose interviste di operatori del settore e di studiosi del tema quali:

Marcella di Folco (Movimento di Identità Transessuale, Bologna)
Carla Corso (Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute, Pordenone)
Pia Covre (Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute)
Porpora Marcasciano (Movimento di Identità Transessuale, Bologna)
Evelin
Margot Da Silva (Arcitrans, Milano)
Jeta Xara (Institute For War & Peace Reporting)
Maria Grazia Negrini (Associazione Orlando, Bologna)
Maria Virgilio (Università degli Studi di Bologna)
Peters Bola Themia (“Priscilla” LILA, Milano)
Fabiola (Roma)
Andrea Camperio Ciani (Università degli Studi di Padova)
Luisa Leonini (Università degli Studi di Milano)
Raffaella Lamberti (Associazione Orlando, Bologna)
Salomè Di San Babila
Claudio Mangiabosco (La Ragazza di Benin City, Valle D’Aosta)





Galleria fotograffica:

 


















 







ROMEO vs GIULIETTA 
(cortometraggio)
Testo di William Shakespeare sabotato da Roland Bartes


vedi cortometraggio:



Romeo vs Giulietta




Italia, 2007,  MiniDV – col. – 10’
regia e sceneggiatura: Armando Prieto Perez
fotografia: Elisa Cane, Michele Silvestro
montaggio: Manolo Turri, Marco Coppola
produttore: Parteutile, Pietro Costantino, Leyani Prieto Perez
produzione: Parteutile

voci: Lucrezia Maniscotti, Simone Ricciardi
scenografia: Francesca Carmelini
costumi: Francesca Carmelini, Anna Monza
effetti speciali: Genny Stimamiglio, Francesca Carmelini
animazione: Armando Prieto Pérez
testi originali: Romeo e Giulietta di William Shakespeare e Frammenti di un discorso amoroso di Roland Barthes




Sinossi:

Romeo (un calamaro) patisce e sente di morire, a causa di un amore non corrisposto per una certa Rosalina, che ha fato voto di castità. Conosce poi Giulietta (calamara anche lei) e sembrandoli un caso più disperato s’innamora di lei. Dal primer cominciano gli equivoci amorosi. Quindi si proteggono e chiudono l'uno dall’altro; vivono insieme ma non riescono ad amarsi più anche se non hanno ostacoli al loro amore, sogni spietati e TV, si confondono con la realtà rendendoli ogni volta più isolati fra loro. L’esito inatteso di tutta la faccenda ci verrà chiarito da un personaggio disilluso che cè sempre stato, dall’inizio dei tempi...

Galleria Fotograffica:

































Quintaessenza Habanera

Video Quintetto Latin Jazz

 

Vedi video:

 


Italia 2012, HD, - col.- 10'
Regia:  Armando Prieto Pèrez
Fotografia: Ario Lockey e Michele Bordellini
Girato presso l'Auditorium S. Domenico di Foligno.
 

QuintaEssenza Habanera è un progetto musicale che nasce dall’incontro umano ed artistico tra Leyani e Mato e dalla collaborazione con i maestri Maurizio Marrani, Roberto Gatti e Andrea Ambrosi.

Il progetto porta con sé il marchio della Musica Cubana, Calda, Frizzante ed Festosa e si fonde a tratti con il Latin Jazz. A rendere inconfondibile lo stile di QuintaEssenza Habanera è non solo la qualità della ricerca, dell’improvvisazione e dell’arrangiamento ma soprattutto la valenza personale ed emotiva che questo progetto ha per i suoi musicisti, legati alla tradizione musicale cubana per nascita, formazione o passione.

Leyani Prieto Perez: Voce
Maurizio Marrani: Piano, Tastiere
Andrea Ambrosi: Contrabbasso, Basso
Roberto Gatti: Congas, Bongo e Percussioni
Mato Francesco Sciacca: Bongo, Cajon, Percussioni

Per maggiori informazioni:

http://www.reverbnation.com/quintaessenzahabanera

http://www.facebook.com/pages/QuintaEssenza-Habanera/176029855780843

 

 

 

Armando Prieto Perez, video

 

Nessun commento:

Posta un commento