LAVORI RECENTI





Il cambio d'aria (trasferimento in toscana) mi ha riavvicinato alla natura ed ecco che guardando l'albero di limoni nel mio giardino mi dissi: "facciamo un po' di sano naturalismo"
A parte il fatto evidente che sto parlando di un naturalismo-manierismo, mi sono trovato ancora prima di deciderlo a scegliere dall'albero proprio i limoni deformi. Si tratta quindi di un insano naturalismo. Non so se tali deformità si devono a modifiche  ontogenetiche o genetiche, prodotte da inquinamento, scie chimiche o se sono semplici capricci della natura. In ogni caso mi ha ricordato quei passaggi biblici secondo cui accadevano le stesse cose nei dintorni di Sodoma e Gomorra decenni dopo la loro distruzione: alberi che invecchiavano subito, frutti deformi o vuoti ecc.
Dunque, l'ho intitolato "I limoni di sodoma e gomorra". Si tratta di un tondo su una tela da me preparata in maniera tradizionale. Nella foga ho fatto pochissime foto del processo pittorico...

"I limoni di sodoma e gomorra"
Olio su tela. Diametro 60 cm






per genesi pittorica dell'opera vedere:  Genesi Pittorica 9

 

 Non sono propio sicuro che sia finito. Nel caso ci rimetterò mano, ma in ogni caso già mi piace questo ritratto di Francesca (una amica) che è venuta a casa per due pose di quattro ore l'una, pressapoco.
Mi inoltro quindi nel ritratto manieristico e chi conosce l'effigiata sa bene che le si potrebbero fare numerosi ritratti senza paura di ripetersi per quanto è inafferrabile, sembra arrivata da un'altro pianeta e qui ve la presento in sembianze terrestri, ho lavorato a lungo anche al di fuori delle ore di pose, applicando numerose velature e modifiche continue.

"Francesca"
olio su tela montata su tavola, 50x40 cm



Dettaglio

Per vedere le fasi di ellaborazione dell'opera:  Genesi Pittorica 10



Un'altro eroico amico che posa e in due sedute siamo comunque riusciti ad ottenere un buon risultato. Rappresenta sicuramente un gesto di moderazione rispetto al manierismo a cui mi sono votato in questo periodo, a cominciare dalla pose frontale. Poi l'approccio realistico-naturalista fanno il resto. Non fosse per la scelta cromatica pop che mi salva da ogni pentimento... (come direbbero i Ching)

"Roberto"
olio su tela montata su tavola, 50x40 cm



 dettaglio






Ecco un omaggio ai manieristi del cinquecento veneziano
"Autoritratto"
Olio su tela 50 x 50 cm


Dettagli






Un ritratto autunnale di Sara. realizzato in due intense sessioni di lavoro, la prima con l'effigiata davanti.
Olio su tela. 50 x 50 cm

 

Dettagli

 





Nessun commento:

Posta un commento